In offerta!

Rilevatore bipolare per tensioni, tipo CL 8-36

451,05 (IVA esc.)

Prodotto attualmente non disponibile. Puoi ordinarlo ora per riceverlo nei prossimi 15-20 giorni.

Descrizione

Il rilevatore bipolare CL 8-36 è uno strumento che consente di accertare la differenza di potenziale esistente tra due punti qualsiasi di un impianto e pertanto la possibilità di effettuare vari controlli tra parti in tensione, come la verifica di fusibili AT e la concordanza di fasi.

L’apparecchio è utilizzabile su impianto con neutro isolato oppure su quelli a corrente continua.

Si compone principalmente di due elementi:

– elemento RILEVATORE;

– elemento AUSILIARIO;

in materiale isolante, della lunghezza di 1,25m cadauno.

Ognuno di questi elementi è costituito da un’antenna superiore sormontata da un elettrodo di contatto metallico a “V” amovibile e da una parte inferiore munita di impugnatura in gomma. 

Sulla parte inferiore dell’elemento rivelatore è disposto un apposito alloggiamento nel quale è collocato il tuo al neon con funzione lampada.

In asse con il fioretto vi è sistemata una ghiera girevole, tarata in kV da 0 a 36, che consente l’adattamento dell’apparecchio alla tensione dell’impianto oggetto della verifica.

Le applicazioni pratiche del rivelatore bipolare CL 8-36 sono:

– rilevazione unipolare di tensione;

– rilevazione bipolare di tensione;

– controllo di fusibili AT;

– controllo della concordanza di fase;

– controllo dell’assenza di tensione.

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Rilevatore bipolare per tensioni, tipo CL 8-36”